Passa ai contenuti principali

L'Apocrifa Orchestra porta a Chianciano Terme la musica di Fabrizio De André

L'Apocrifa Orchestra porta a Chianciano Terme la musica di Fabrizio De André
Giovedì 16 agosto alle ore 21:30 in Piazza Italia il gruppo musicale porterà il suo tributo creativo al grande cantautore italiano


Chianciano Terme – Continuano gli appuntamenti di Ferragosto con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” che sta animando l'estate della cittadina termale con tante iniziative e opportunità di intrattenimento per residenti e visitatori. Giovedì 16 agosto alle ore 21:30 sarà la volta di un grande concerto a ingresso libero in Piazza Italia e Viale Roma, in cui l'Apocrifa Orchestra porterà il suo tributo creativo al cantautore Fabrizio De André.

L’Apocrifa Orchestra nasce nel 2004 con l'intento comune di riprodurre un originale tributo a Fabrizio De André. L'orchestra ripropone infatti una rivisitazione delle canzoni di Faber, spaziando tra generi musicali diversi come il jazz, il rock, il progressive, il folk e il liscio, mettendo in prima linea la creatività: arrangiamenti coinvolgenti al servizio delle parole che il cantautore ha rinchiuso nella propria musica, per regalargli vita nuova. L’intesa che si respira tra i musicisti dell’Apocrifa Orchestra danno all’esibizione un valore da godere dalla prima all’ultima nota che coinvolge lo spettatore in un percorso musicale ed emotivo unico nel suo genere. Da più di dieci anni l’orchestra muove il suo show sul territorio nazionale, partecipando a eventi dedicati al cantautore genovese in iniziative di rilievo internazionale, convincendo anche i più scettici “conservatori” dell’identità artistica di Fabrizio De André.

Anche l'evento di giovedì 16 agosto fa parte di “Chianciano Terme da Vivere”, una rassegna di trentanove spettacoli che accompagnerà i visitatori fino al mese di ottobre attraverso iniziative in vari luoghi della città termale. L’organizzazione della rassegna è curata dalla Combo Produzioni, per conto dell’Amministrazione comunale di Chianciano Terme, e vede il coinvolgimento di Terme di Chianciano, Centro Commerciale Naturale, Associazione Albergatori Chianciano Terme e Proloco di Chianciano Terme per la creazione di cartellone eventi unico per la stagione estiva.

Post popolari in questo blog

Chianciano Terme: musica balcanica e spettacolo con la Zastava Orkestar

Mercoledì 14 agosto in Piazza Italia e Viale Roma lo spettacolo di musica balcanica itinerante con il gruppo di artisti provenienti dalla Maremma

Chianciano Terme – Il Ferragosto di Chianciano Terme si preannuncia scoppiettante: a scaldare la notte della cittadina termale, per la serata di mercoledì 14 agosto, sarà la “Zastava Orkestar” che si esibirà con uno spettacolo di musica balcanica itinerante a partire dalle ore 21:30 in Piazza Italia e lungo Viale Roma, con il coinvolgimento degli spettatori. Musica, giochi di fuoco e intrattenimento per una “street parade” che promette di far ballare tutto il pubblico.
Il gruppo della “Zastava Orkestar” è composto da artisti provenienti dalla Maremma, elementi che fanno parte di alcune delle migliori orchestre del territorio, che utilizzano strumenti acustici come ottoni, fiati e percussioni. Il repertorio prevedebrani della tradizione popolare balcanica, oltre ad arrangiamenti ecomposizioni originali. Le movimentate esibizioni degli artisti s…
Val di Chiana Foto di PMM - Opera propria, CC BY-SA 4.0, Collegamento Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.La Val di Chiana (o Valdichiana) è una valle di origine alluvionale dell'Italia centrale, ricompresa tra le province di Arezzo e di Siena, in Toscana, e tra quelle di Perugia e di Terni, in Umbria. «Non è possibile vedere campi più belli; non vi ha una gola di terreno la quale non sia lavorata alla perfezione, preparata alla seminazione. Il formento vi cresce rigoglioso, e sembra rinvenire in questi terreni tutte le condizioni che si richieggono a farlo prosperare. Nel secondo anno seminano fave per i cavalli, imperocché qui non cresce avena. Seminano pure lupini, i quali ora sono già verdi, e portano i loro frutti nel mese di marzo. Il lino pure è già seminato; nella terra tutto l'inverno, ed il freddo, il gelo lo rendono più tenace.» (Johann Wolfgang von Goethe, Viaggio in Italia)

Calici di Stelle 2019 a Montepulciano: l’incanto di una notte da ricordare

Calici di Stelle 2019 a Montepulciano: l’incanto di una notte da ricordare
Sabato 10 agosto degustazioni di vini, cene in contrada e intrattenimenti musicali per la magica notte di San Lorenzo Montepulciano – Torna la notte più magica di Montepulciano: sabato 10 agosto nel centro storico della cittadina poliziana si svolgerà infatti la 18esima edizione di “Calici di Stelle”, evento che nel corso degli anni ha saputo attirare migliaia di visitatori. Numerose saranno anche quest’anno le occasioni di divertimento, tenendo gli occhi verso il cielo alla ricerca delle stelle cadenti: degustazioni di Vino Nobile e Rosso di Montepulciano, intrattenimenti e concerti, cene nelle contrade, aperture notturne di monumenti e mostre d’arte, tour guidati e animazioni per bambini. “Montepulciano è pronta ad ospitare uno dei momenti più attesi dell’anno. – spiega Doriano Bui, Presidente dellaStrada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese – Attraverso le postazioni lungo il …