Passa ai contenuti principali

Protezione Civile in Valdichiana Senese: tre appuntamenti in un mese

UNIONE DEI COMUNI VALDICHIANA SENESE

COMUNICATO STAMPA

Prima esercitazione, sugli effetti di un sisma, sabato 14 a San Casciano
Protezione Civile in Valdichiana Senese: tre appuntamenti in un mese
Giovedì 19 incontro a Cetona, si parla di terremoti sul piano scientifico
Un appuntamento per la cittadinanza, si auspica la più ampia partecipazione

La Valdichiana Senese si appresta a vivere un mese durante il quale l’attenzione sarà più volte rivolta verso il sistema della Protezione Civile con un evento in particolare rivolto alla cittadinanza.

Simbolo di una capacità tutta italiana di far efficacemente fronte alle emergenze, al punto di incontro tra capacità tecnica ed umanità; messa sullo stesso piano di brand come la Ferrari o di scuole di stile come il “made in Italy”; stimata a tutti i livelli per la sua capacità di essere veramente vicina alla popolazione, la Protezione Civile è affidata in Valdichiana Senese ad un servizio associato a cui aderiscono tutti e dieci i Comuni dell’area (e cioè Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda).

Il programma, coordinato dal Sindaco di Sinalunga Edo Zacchei, che ha la delega alla Protezione Civile,  si apre sabato 14 settembre, a San Casciano dei Bagni, con l’esercitazione “Cassiano Salus”, che simula gli effetti di un evento sismico. Una – finta – scossa di terremoto sarà comunicata alle 9.00 e da quel momento si srotolerà un preciso copione che vedrà impegnate le strutture operative della Protezione Civile, dei Comuni e della stessa Unione in collaborazione con il Coordinamento del volontariato, coinvolgendo personale, mezze e attrezzature. Tra gli effetti più evidenti dell’esercitazione, l’allestimento di un campo base in Via delle Pineta e di un Centro Operativo Avanzato dei Vigili del Fuoco in Piazzale del Ponte.

Secondo appuntamento, giovedì 19, alle 21.00, a Cetona, presso la Sala Santissima Annunziata, in Piazza Garibaldi, per un incontro con la cittadinanza che punterà la propria attenzione proprio sui terremoti. L’iniziativa è nata dalla volontà dei Sindaci di Cetona (Roberto Cottini), San Casciano dei Bagni (Agnese Carletti) e Sarteano (Francesco Landi) che, dopo le scosse sismiche verificatesi a metà giugno nell’area del Cetona e la conseguente preoccupazione espressa dagli abitanti, hanno messo in programma un’occasione per parlare di terremoti (e di eventuali emergenze) dal punto di vista scientifico e tecnico, fornendo notizie certe e circostanziate. Dopo l’intervento introduttivo del Sindaco Cottini, la parola passerà al Prof. Enrico Tavarnelli, docente di Geologia all’Università di Siena che tratterà proprio il tema delle cause geologiche dello sciame sismico del Monte Cetona. Interverranno poi il geologo Riccardo Dringoli, della Provincia di Siena, che illustrerà il sistema-Protezione Civile, e l’Ing. Angela Cardini, Responsabile del Centro Intercomunale della Valdichiana Senese, che parlerà della Protezione Civile in quest’area. Si auspica la più ampia partecipazione di cittadini.

Il terzo ed ultimo appuntamento è programmato per il 19 ottobre, in concomitanza con la Settimana della Protezione Civile, e consisterà in una nuova esercitazione. Teatro dell’attività saranno Chiusi Scalo e Pieve di Sinalunga dove saranno simulati i danni derivanti da piogge intense, in particolare l’esondazione del torrente Montelungo, a Chiusi, e la rottura degli argini del Foenna, a Sinalunga.

Post popolari in questo blog

I Licei Poliziani premiano le eccellenze

I Licei Poliziani premiano le eccellenze Durante l'evento di premiazione ai Licei Poliziani degli studenti usciti con il massimo dei voti è stata istituita una borsa di studio dedicata a Fernando Nicastro
LICEI POLIZIANI – Durante la mattina di sabato 18 gennaio si è svolto un evento di premiazione degli studenti usciti con il massimo dei voti nel corso del passato anno scolastico. Alla presenza del preside Marco Mosconi e del vicesindaco di Montepulciano Alice Raspanti, gli studenti dei Licei Poliziani hanno ricevuto gli attestati di merito relativi al superamento dell'esame di maturità.
Gli studenti che hanno superato l'esame con 100 e lode sono stati Alfea Renzini (classe 5AU), Giacomo Garavelli (5ABS) e Niccolò Picchiarelli (5ACS). Per quanto riguarda il liceo classico, gli studenti usciti con il punteggio di 100 sono stati invece Corso Durando, Giorgina Nardi e Giada Santini; per il liceo linguistico gli studenti Viola Biancolini, Agnese Bagnasacco, Rebecca Della Lena …

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…