Passa ai contenuti principali

Arriva l'anagrafe dell'Aglione della Valdichiana

Arriva l'anagrafe dell'Aglione della Valdichiana
La Regione Toscana approva la nuova graduatoria dei progetti PS-G0 del PSR 2014-2020, tra questi sarà finanziato anche "Vero Aglione della Valdichiana (VAV)"
Il progetto "Vero Aglione della Valdichiana (VAV)", presentato  nella primavera 2018 alla Regione Toscana, è tra quelli finanziati.
Capofila del progetto è la società Qualità e Sviluppo Rurale, di Montepulciano e guidata da Franco Fierli; tra i partner vi sono l'Università degli Studi di Siena-Dipartimento di Scienze della Vita, l'ANCI Toscana, la CIA Toscana, la società AGRICOLTURA E' VITA-ETRURIA e 4 produttori dell'Associazione per la Tutela e la Valorizzazione dell'Aglione della Valdichiana.
Il progetto è nato da un'idea del Prof. Stefano Biagiotti (Università Telematica Pegaso) e del Prof. Stefano Loppi (Università degli Studi di Siena) che prevede la caratterizzazione geografica dell'Aglione della Valdichiana con la tecnica del fingerprinting, per dare la certezza della provenienza evitando frodi e valorizzando un prodotto tipico la cui riscoperta ha creato intorno a sé molto interesse. Verrà valutata la biodiversità, considerando  le tecniche colturali a basso impatto ambientale di questo prodotto tipico e verrà creato un sistema informatico, messo a disposizione dell'aziende, capace di fornire al consumatore finale le informazioni sul prodotto con un semplice QR-code.
Il progetto è stato anche presentato al forum della Pubblica Amministrazione, a Roma, guadagnando il premio come migliore progetto nell'ambito dell'"Alimentazione, salute e welfare" su 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell'agenda 2030. Le risorse messe a disposizione della Regione Toscana sono di 313.611,50 euro.
"E' un grande risultato per completare gli studi sull'Aglione della Valdichiana fornendogli una carta d'identità," dice Stefano Biagiotti responsabile scientifico del progetto "che si aggiunge alla caratterizzazione morfologica in atto e a quella nutrizionale e nutraceutica, che verrà presentata a Civitella in Val di Chiana il 19 ottobre. Il modello che abbiamo pensato potrà essere replicato su qualsiasi prodotto, ed è proprio questa l'innovazione. Non escludo che il progetto possa essere presentato anche al MiPAAF, anche con l'aiuto e il sostegno della Regione Toscana che ha creduto nella validità dell'idea, per essere applicato a livello nazionale. Riteniamo di aver messo un altro tassello per combattere la contraffazione, dare garanzia ai produttori seri e ai consumatori, che sono disposti a pagare di più un prodotto tipico di provenienza certa e ad alto valore come il nostro aglione."
Il progetto, per il suo trasferimento d'innovazione, è stato ritenuto applicativo dell'Agricoltura 4.0: smart e digital. Un altro esempio, questo, della capacità progettuale dell'area vasta Valdichiana, verso uno sviluppo locale sostenibile e di qualità.
Associazione Aglione della Valdichiana
Piazza Grande,7
53045 Montepulciano
0578 757561
 

Post popolari in questo blog

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…

Salci: il piccolo borgo morente che potrebbe tornare a nuova vita

Salci: il piccolo borgo morente che potrebbe tornare a nuova vita
Con un finanziamento del Mibac di circa 185 mila euro, sembra iniziare un percorso di recupero per questo borgo fortificato posto nel comune di Città della Pieve
Con un finanziamento di 185.550 euro, che il Mibac ha recentemente destinato al consolidamento e agli interventi antisismici da attuare sulla Chiesa di San Leonardo, per il piccolo borgo di Salci, posto nel comune di Città della Pieve, sembra davvero iniziare quel percorso di recupero che tutti auspicavano da tempo; in special modo i salcesi, ormai spagliati in tutto il mondo. Salci, infatti, è ormai un borgo completamente disabitato e i suoi abitanti si sono pian piano trasferiti altrove. Per vari motivi, tra cui antiche vicissitudini politiche, altre legate allo studio, al lavoro e al ricongiungimento con affetti lontani, molti abitanti di Salci si sono così ritrovati a condurre la loro esistenza lontano; ma tutti continuano a mantenere un legame affettivo fort…

A Chianciano Terme si balla con l'Orchestra Vincenzi

A Chianciano Terme si balla con l'Orchestra Vincenzi Nuovo appuntamento giovedì 5 settembre all'insegna della musica e del ballo per la rassegna “Chianciano Terme da Vivere”
Chianciano Terme – Non si ferma l'offerta estiva della rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” che ha già portato tante occasioni di musica, ballo e intrattenimento nella cittadina termale e che non terminerà ancora per molte settimane. I riflettori sono accesi sul grande appuntamento di giovedì 5 settembre alle ore 21:30, quando l'Orchestra Vincenzi si esibirà al Palamontepaschi per una serata all'insegna del ballo e della buona musica italiana. Per l'occasione l'ingresso sarà regolato da un biglietto di 10,00 €.
L'Orchestra Vincenzi da oltre quaranta anni è presente sui palcoscenici e le più importante piazze d'Italia. Le canzoni e lo spettacolo che presentano nascono dalla profonda passione per la musica e dalla celebre fisarmonica del maestro Alberto. Offrono un reperto…