Passa ai contenuti principali

L’ecologia a Palazzo Patrizi

 COMUNICATO STAMPA, 9 ottobre 2019

L’ecologia a Palazzo Patrizi

Ciclo di conferenze di alto livello. Si comincia giovedì 10 con Letizia Marsili

SIENA - Sarà Letizia Marsili ad aprire l’atteso ciclo di conferenze sull’ambiente, organizzato dal gruppo consiliare Per Siena con i massimi esperti. L’appuntamento è in programma giovedì 10 ottobre (ore 18) a Palazzo Patrizi in via di Città 75, e avrà per titolo:«Il nostro ambiente e la nostra salute a rischio per un cocktail di inquinanti». Letizia Marsili, laureata in Scienze biologiche con lode e dottore di Ricerca in Biologia Ambientale nel 1995, è responsabile scientifica dei laboratori “Analisi dei residui” e “Colture cellulari” del Dipartimento di Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente. Attualmente insegna Conservazione della natura a Scienze ambientali e naturali ed Ecologia nella laurea triennale di Biologia, dopo varie docenze. Dal 1988 si occupa dello studio dei livelli e degli effetti di composti xenobiotici e di idrocarburi policiclici aromatici principalmente in ambiente marino: ha svolto ricerche nel Mediterraneo come nell’area Atlantica e Pacifica. Ha approfondito i problemi tossicologici inerenti i mammiferi marini, mettendo a punto tecniche per valutare lo stress tossicologico da inquinanti ambientali su queste specie Ha lavorato per circa dieci nel monitoraggio ecotossicologico di attività estrattive off-shore e on-shore dell’Eni nell’area mediterranea e, ad oggi, è autore di più di 350 pubblicazioni scientifiche delle quali 150 su riviste nazionali ed internazionali. Membro di numerose associazioni scientifiche nazionali e internazionali, nel 2018 è stata inserita dalla testata Donna Moderna nel libro “Donne come Noi” che raccoglie le testimonianze di cento donne italiane che, con la forza della loro tenacia, hanno fatto qualcosa di importante. Letizia Marsili è coinvolta in un'intensa attività di comunicazione scientifica sui temi degli effetti ecotossicologici dei contaminanti sulla fauna del Mediterraneo. Ha rilasciato interviste per la carta stampata e preso parte a varie trasmissioni televisive e radiofoniche.
I prossimi appuntamenti, sempre alle 18, a Palazzo Patrizi, sono i seguenti: 17 ottobre, Gli insetti nel futuro dell’umanità: una risorsa o una minaccia? con Anna Maria Fausto, prorettore vicario all’Università della Tuscia; 14 novembre Economia circolare e sostenibilità con Alessandro Ruggeri, rettore dell’Università della Tuscia e (in data da definire) Il ruolo delle foreste nei cambiamenti climatici con Riccardo Valentini, altro docente dell’Università della Tuscia e membro dell’International Panel of Climate Change.

Post popolari in questo blog

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…

Salci: il piccolo borgo morente che potrebbe tornare a nuova vita

Salci: il piccolo borgo morente che potrebbe tornare a nuova vita
Con un finanziamento del Mibac di circa 185 mila euro, sembra iniziare un percorso di recupero per questo borgo fortificato posto nel comune di Città della Pieve
Con un finanziamento di 185.550 euro, che il Mibac ha recentemente destinato al consolidamento e agli interventi antisismici da attuare sulla Chiesa di San Leonardo, per il piccolo borgo di Salci, posto nel comune di Città della Pieve, sembra davvero iniziare quel percorso di recupero che tutti auspicavano da tempo; in special modo i salcesi, ormai spagliati in tutto il mondo. Salci, infatti, è ormai un borgo completamente disabitato e i suoi abitanti si sono pian piano trasferiti altrove. Per vari motivi, tra cui antiche vicissitudini politiche, altre legate allo studio, al lavoro e al ricongiungimento con affetti lontani, molti abitanti di Salci si sono così ritrovati a condurre la loro esistenza lontano; ma tutti continuano a mantenere un legame affettivo fort…

A Chianciano Terme si balla con l'Orchestra Vincenzi

A Chianciano Terme si balla con l'Orchestra Vincenzi Nuovo appuntamento giovedì 5 settembre all'insegna della musica e del ballo per la rassegna “Chianciano Terme da Vivere”
Chianciano Terme – Non si ferma l'offerta estiva della rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” che ha già portato tante occasioni di musica, ballo e intrattenimento nella cittadina termale e che non terminerà ancora per molte settimane. I riflettori sono accesi sul grande appuntamento di giovedì 5 settembre alle ore 21:30, quando l'Orchestra Vincenzi si esibirà al Palamontepaschi per una serata all'insegna del ballo e della buona musica italiana. Per l'occasione l'ingresso sarà regolato da un biglietto di 10,00 €.
L'Orchestra Vincenzi da oltre quaranta anni è presente sui palcoscenici e le più importante piazze d'Italia. Le canzoni e lo spettacolo che presentano nascono dalla profonda passione per la musica e dalla celebre fisarmonica del maestro Alberto. Offrono un reperto…