Passa ai contenuti principali

Ordine e sicurezza, il piano di controllo per la Fiera alla Pieve

Ordine e sicurezza, il piano di controllo per la Fiera alla Pieve
Il Comune di Sinalunga, insieme a Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza, coordinato da Prefettura e Questura,  ha messo a punto un piano di controllo per garantire la sicurezza e l’ordine nei giorni della Fiera alla Pieve in programma per domenica 6, martedì 8 e domenica 13 ottobre

Sinalunga – Una strategia d’interventi per garantire ordine e sicurezza durante i giorni di svolgimento della Fiera alla Pieve, è quella messa in campo dal Comune di Sinalunga, insieme alla Polizia Municipale, guidata dal comandante Fabrizio Giannini, Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza, con il coordinamento della Prefettura e della Questura di Siena
La riunione tecnica del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si è tenuta presso la sede della Prefettura di Siena, e la strategia che sarà attuata nei giorni della Fiera alla Pieve, nello specifico domenica 6, martedì 8, giorno del fierone, e domenica 13 ottobre, garantirà presidi stabili nelle principali vie di accesso all’evento, uno all’interno della fiera stessa e un ulteriore presidio presso la stazione ferroviaria di Sinalunga.
Il piano d’ordine ha come scopo, non solo quello di tutelare i cittadini e gli ambulanti, ma cercherà anche di scoraggiare il fenomeno dei venditori abusivi.
“Come amministrazione abbiamo ritenuto necessario, anche per la nuova edizione della Fiera alla Pieve, convocare la commissione di ordine e sicurezza per permettere lo svolgimento dell’evento in maniera più tranquilla e regolare possibile, consentendo a cittadini e turisti di godersi tutte le iniziative in programma, ma allo stesso tempo vigilando sul commercio e l’ordine pubblico. Un ringraziamento particolare va a tutte le Forze dell’Ordine che scenderanno in campo nei giorni della fiera, alla Prefettura e alla Questura di Siena per il coordinamento del piano d’azione”spiega il sindaco di Sinalunga Edo Zacchei

Post popolari in questo blog

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…

Salci: il piccolo borgo morente che potrebbe tornare a nuova vita

Salci: il piccolo borgo morente che potrebbe tornare a nuova vita
Con un finanziamento del Mibac di circa 185 mila euro, sembra iniziare un percorso di recupero per questo borgo fortificato posto nel comune di Città della Pieve
Con un finanziamento di 185.550 euro, che il Mibac ha recentemente destinato al consolidamento e agli interventi antisismici da attuare sulla Chiesa di San Leonardo, per il piccolo borgo di Salci, posto nel comune di Città della Pieve, sembra davvero iniziare quel percorso di recupero che tutti auspicavano da tempo; in special modo i salcesi, ormai spagliati in tutto il mondo. Salci, infatti, è ormai un borgo completamente disabitato e i suoi abitanti si sono pian piano trasferiti altrove. Per vari motivi, tra cui antiche vicissitudini politiche, altre legate allo studio, al lavoro e al ricongiungimento con affetti lontani, molti abitanti di Salci si sono così ritrovati a condurre la loro esistenza lontano; ma tutti continuano a mantenere un legame affettivo fort…

A Chianciano Terme si balla con l'Orchestra Vincenzi

A Chianciano Terme si balla con l'Orchestra Vincenzi Nuovo appuntamento giovedì 5 settembre all'insegna della musica e del ballo per la rassegna “Chianciano Terme da Vivere”
Chianciano Terme – Non si ferma l'offerta estiva della rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” che ha già portato tante occasioni di musica, ballo e intrattenimento nella cittadina termale e che non terminerà ancora per molte settimane. I riflettori sono accesi sul grande appuntamento di giovedì 5 settembre alle ore 21:30, quando l'Orchestra Vincenzi si esibirà al Palamontepaschi per una serata all'insegna del ballo e della buona musica italiana. Per l'occasione l'ingresso sarà regolato da un biglietto di 10,00 €.
L'Orchestra Vincenzi da oltre quaranta anni è presente sui palcoscenici e le più importante piazze d'Italia. Le canzoni e lo spettacolo che presentano nascono dalla profonda passione per la musica e dalla celebre fisarmonica del maestro Alberto. Offrono un reperto…