Passa ai contenuti principali

Si conclude la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Si conclude la rassegna di eventi  “Chianciano Terme da Vivere”
Gli organizzatori tracciano un bilancio della rassegna che ha portato quaranta spettacoli nella cittadina termale a partire dal mese di aprile fino a ottobre.

Chianciano Terme – Si è conclusa “Chianciano Terme da Vivere”, una rassegna di quaranta spettacoli che ha accompagnato i visitatori durante la stagione estiva della città termale. Dai concerti al teatro, dal ballo all'intrattenimento musicale: la rassegna ha attraversato vari luoghi di Chianciano Terme con una serie di eventi tra cui le esibizioni di importanti artisti come Nada, Musica Nuda e il Grupo Compay Segundo del Buena Vista Social Club.

L'organizzazione della rassegna, curata da Combo Produzioni, è stata possibile grazie alla creazione di un unico cartellone condiviso, a cui hanno partecipato le istituzioni, gli enti turistici e gli attori economici della cittadina termale. Una esperienza positiva, con eventi che hanno riscosso una buona accoglienza e spettacoli molto apprezzati, che aprono la via a una progettualità da potenziare ulteriormente per il futuro e a un modello replicabile per creare sinergia tra tutti i soggetti interessati alla promozione turistica di Chianciano Terme.

Il Sindaco Andrea Marchetti ha commentato il successo del programma coordinato di eventi culturali per la stagione estiva 2019 nel seguente modo: “Tanti  appuntamenti, da giugno a ottobre, dedicati allo spettacolo, alla musica, al teatro e a tutte le forme d’arte e di intrattenimento hanno deliziato e divertito cittadini e turisti, regalando loro un’estate che non ha conosciuto la parola noia. Grazie alle proposte di qualità e alla stretta collaborazione tra più attori del tessuto sociale ed economico Chiancianese, siamo riusciti ad avere un’estate ricca di iniziative e molto frequentata”.

“La sinergia tra cultura e manifestazioni turistiche ha dato i suoi frutti in questa grande estate di iniziative – dichiara l’Assessore alla Cultura Rossana Giulianelli – Gli eventi sono stati pensati e ideati per avere un programma d’intrattenimento ricco e differenziato. Un bilancio positivo che ci spinge a programmare la prossima rassegna che ci auguriamo possa ancora crescere e diventare un’occasione non solo di intrattenimento ma anche di promozione  per la nostra Cittadina”. 

“Terme di Chianciano offrono svago e divertimento da giugno a ottobre agli ospiti in cura con  l’animazione del “Villaggio termale” – afferma il Direttore generale di Terme di Chianciano Mauro Della Lena -  proponendo già da dieci anni a questa parte, sessioni di ballo quotidiane, ginnastica nel verde del Parco Acqua Santa, conferenze di carattere medico scientifico, la Messa la domenica mattina, le degustazioni di prodotti tipici ogni giovedì, la cerimonia del Premio Fedeltà e tutti i pomeriggi tornei di carte e giochi come la tombola ed il cruciverba proposti dagli animatori professionali della cooperativa La Ginestra. Tutte queste attività, inserite nel quadro generale di una città ricca di spettacoli, teatro e concerti, risultano potenziate e offrono a un cliente sempre più esigente, la vacanza–cura ideale per ogni età.”

“Reputo che la rassegna sia stata un successo su tutti i fronti. - commenta Gianluca Palazzi per la Pro Loco Chianciano Terme – I competenti ragazzi della Combo hanno sapientemente proposto spettacoli di vario genere e livello, che sono stati apprezzati da tutto il pubblico. Il risultato di un programma ben redatto è stato riscontrato nella quasi totale assenza di concomitanze e da una valida affluenza. Abbiamo con loro creato una nuova sintonia che mi auguro possa proseguire nel tempo. Lavorare in gruppo dà i suoi frutti e Chianciano Terme da Vivere ne è la pura dimostrazione.”

“Il cartellone unico di eventi rappresenta un valore aggiunto in termini di attrazione per il nostro territorio. - commenta Elena Intonti, presidente CCN Centro Commerciale Naturale - Un valore, dal nostro punto di vista, accresciuto dal fatto che gli eventi si siano svolti nelle diverse zone a vocazione commerciale di Chianciano Teme. La varietà degli appuntamenti organizzati, dai concerti  itineranti agli spettacoli di musica di qualità, dal cabaret tra piazza Italia e il centro storico fino all’improvvisazione teatrale, hanno permesso l’animazione delle vie dello shopping con la conseguente apertura serale dei negozi che durante le serate hanno proposto offerte vantaggiose in tutto il periodo della stagione turistica, da maggio a settembre. Una formula che, oltre ai chiancianesi, è riuscita ad attrarre e a interessare anche turisti presenti nella nostra cittadina”

“La sinergia tra tutti gli attori economici è fondamentale per il buon successo di una rassegna di questo tipo. – commenta Daniele Barbetti, presidente dell'Associazione Albergatori Chianciano Terme – Abbiamo aderito con convinzione al progetto, investendo risorse importanti per contribuire a creare un cartellone unico per tutta la stagione. Abbiamo bisogno di ampliare la collaborazione da parte di tutti i soggetti, perché l'impegno sulla promozione turistica di Chianciano Terme passa attraverso lo sforzo di tutti e non può essere ridotto a piccoli interventi di breve durata. Dobbiamo quindi implementare ulteriormente il progetto, puntando a un cartellone eventi più ambizioso, con artisti importanti e spettacoli capaci di attirare pubblico. L'imposta di soggiorno ha un gettito rilevante a Chianciano, è importante quindi investirla in modo ponderato e condiviso.”

"È stata un'esperienza positiva e che speriamo di poter ripetere in futuro, potenziando ulteriormente il progetto – conclude Ettore Giannotti, presidente di Combo Produzioni – Lo scopo di questa rassegna era quello di migliorare l'offerta turistica di Chianciano Terme, contribuendo a far trascorrere un piacevole soggiorno ai clienti della nostra cittadina termale. Il riscontro sulla qualità degli eventi è stato positivo, i concerti e gli spettacoli sono stati apprezzati."

Post popolari in questo blog

I Licei Poliziani premiano le eccellenze

I Licei Poliziani premiano le eccellenze Durante l'evento di premiazione ai Licei Poliziani degli studenti usciti con il massimo dei voti è stata istituita una borsa di studio dedicata a Fernando Nicastro
LICEI POLIZIANI – Durante la mattina di sabato 18 gennaio si è svolto un evento di premiazione degli studenti usciti con il massimo dei voti nel corso del passato anno scolastico. Alla presenza del preside Marco Mosconi e del vicesindaco di Montepulciano Alice Raspanti, gli studenti dei Licei Poliziani hanno ricevuto gli attestati di merito relativi al superamento dell'esame di maturità.
Gli studenti che hanno superato l'esame con 100 e lode sono stati Alfea Renzini (classe 5AU), Giacomo Garavelli (5ABS) e Niccolò Picchiarelli (5ACS). Per quanto riguarda il liceo classico, gli studenti usciti con il punteggio di 100 sono stati invece Corso Durando, Giorgina Nardi e Giada Santini; per il liceo linguistico gli studenti Viola Biancolini, Agnese Bagnasacco, Rebecca Della Lena …

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…