Passa ai contenuti principali

Gaiole in Chianti assegna il Clante d’Oro 2019 al medico del paese Antonino Bova

Comune di Gaiole in Chianti
Comunicato stampa del 23 dicembre 2019

Gaiole in Chianti assegna il Clante d’Oro 2019 al medico del paese Antonino Bova

In una bellissima atmosfera natalizia, resa ancor più speciale dalle musiche del Corpo Bandistico Vannetti, domenica 22 dicembre, alle ex Cantine Ricasoli di Gaiole in Chianti, si sono riuniti i cittadini per gli auguri di Natale e per assistere alla cerimonia più attesa dell’anno: la consegna del Clante d’Oro 2019 al cittadino che si è contraddistinto per aver fatto qualcosa di speciale per la comunità. E quest’anno il Clante d’oro è stato assegnato dalla Consulta delle associazioni di Gaiole e dal Comune, al dottor Antonino Bova, storico medico del paese, “per il suo impegno in campo medico a favore della comunità, per la sua devozione alla professione medica, unitamente alla sensibilità, sempre mostrata nei confronti della popolazione, che fanno di lui un personaggio fondamentale nella vita gaiolese”.

Antonino Bova ha 82 anni, vive a Gaiole in Chianti con la moglie, e ha un figlio, Francesco, che condivide con il padre la passione per la medicina ed è direttore del pronto soccorso dell’ospedale di Siena.

 “Sono venuto a Gaiole in Chianti all’età di 28 anni – spiega il dottor Antonino Bova - ho vinto la condotta di Castagnoli, frazione di Gaiole, poi mi sono trasferito in centro, dove sono rimasto fino alla pensione. Ho esercitato la professione medica per più di 50 anni, sempre a Gaiole. Sono davvero onorato per questo riconoscimento, ringrazio il sindaco Michele Pescini, tutto il Comune, la Consulta delle associazioni e i cittadini per avermi dimostrato tanto affetto. Grazie davvero di cuore.”

“Con grande emozione ho consegnato il Clante d’oro al dottor Bova – afferma il sindaco Michele Pescini – è stato il mio medico quando ero piccolo, praticamente mi ha visto nascere e ha visto nascere tanti cittadini di Gaiole. È una persona stimata ed è sempre stato un punto di riferimento solido per la nostra comunità. Consegnando il Clante d’oro al dottor Bova esprimiamo la nostra gratitudine per aver dedicato tutta la sua vita alla cura delle persone ed averlo fatto sempre con grande rispetto, competenza e professionalità”.

Il Clante d’oro 2019 è stato disegnato dall’artista Tania Azzurrini.

LE BORSE DI STUDIO
Nel corso della cerimonia, il Comune ha assegnato anche le borse di studio da 200 e da 500 euro, agli studenti meritevoli.

“Quella di celebrare insieme in un’unica cerimonia, gli studenti che si sono distinti per i risultati scolastici, al fianco del cittadino per noi più esemplare, è una piacevole abitudine che vogliamo mantenere nel tempo - commenta il sindaco Michele Pescini –per dimostrare che l’impegno può essere una scelta quotidiana, che accompagna la persona durante tutto l’arco della vita, non solo nella scuola, ma anche dopo, sul lavoro, negli hobbie e soprattutto nelle relazioni con gli altri, in famiglia, con gli amici, o con il vicino di casa. Una comunità cresce più forte e coesa se può avere degli esempi positivi, dei modelli da cui trarre ispirazione.”

Hanno ottenuto la borsa di studio destinata agli studenti della scuola secondaria di primo grado (scuola media): Diego Andres Grazzini; Mirvet Kadri; Azzurra Morandini; Yousra Moustaoui; Sara Puljic;
Hanno ottenuto la borsa di studio destinata agli studenti della scuola di secondo grado (superiori): Alice Bernardoni; Aurora Gori; Maddalena Selvolini.

Post popolari in questo blog

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…