Passa ai contenuti principali

Ipotesi di “separazione” degli ospedali di Nottola e de La Fratta: parla Angiolini

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Il D.G. dell’Azienda sanitaria presto a confronto con i Sindaci del territorio
Ipotesi di “separazione” degli ospedali di Nottola e de La Fratta: parla Angiolini
“La Società della Salute si è attivata ed ha aperto un dialogo diretto con la USL”

Il Sindaco di Montepulciano Michele Angiolini, in qualità di Presidente della Società della Salute Amiata Senese, Val d’Orcia e Valdichiana Senese prende in seria considerazione le preoccupazioni espresse da CGIL – CISL – UIL in merito all’ipotesi di integrazione dell’Ospedale de La Fratta (Cortona) con il Presidio Ospedaliero di Arezzo.

“Una scelta del genere, scaturita dalla Conferenza dei Sindaci della Valdichiana Aretina – ricostruisce Angiolini – ripristinerebbe il modello organizzativo precedente a quello con cui, nel 2016, il Direttore Generale dell’allora Azienda USL 7 (ora Toscana sud est) aveva unificato l’ospedale di Nottola con quello della Fratta”.

“Di conseguenza – prosegue il Sindaco di Montepulciano –, in vista di un mio incontro con il Direttore Generale della USL Toscana sud est, come Società della Salute senese, abbiamo inviato allo stesso una nota in cui, pur riconoscendo l’autonomia decisionale dell’Azienda sanitaria sui modelli organizzativi, si chiede in termini netti che tale eventuale misura non abbia ripercussioni negative sugli ospedali di Nottola e di Abbadia San Salvatore. Nella stessa nota abbiamo chiesto assicurazioni sul mantenimento degli impegni assunti in varie occasioni dai vertici della USL. Infine, in occasione del mio incontro, ho chiesto al Dott. Antonio D’Urso di presenziare alla prossima assemblea della Società della Salute, in calendario per il 16 gennaio 2020, ottenendo risposta positiva”.

“Rispondendo con una propria nota a quella della SdS (ed a seguito dell’incontro con il sottoscritto), il Direttore Generale ha ricordato anzitutto il percorso positivo compiuto nei due anni di unificazione che ha portato ad un miglioramento dell’offerta di servizi (per esempio nell’ortopedia e nella chirurgia) attraverso collaborazioni tra professionisti che rimarranno attive, ed ha indicato poi alcune linee future”.

“Si tratta – sottolinea Angiolini – della conferma del ruolo di Nottola come Ospedale di riferimento, con Abbadia San Salvatore, per la Zona Amiata – Val d’Orcia – Valdichiana Senese, e dell’istituzione di un’unità complessa di Ortopedia in aggiunta alle altre unità complesse già presenti. Ma viene citato anche un tavolo di lavoro aperto con la ASL Umbria 1 che tiene conto del crescente flusso di pazienti provenienti dalla regione confinante”.

“Strategico, anche nelle dichiarazioni del Direttore Generale D’Urso, rimane il ruolo del nuovo Pronto Soccorso di cui è stata ultimata la prima fase di ristrutturazione a cui ne seguiranno altre tre, nel 2020”.

“Si tratta – osserva Angiolini – di dichiarazioni rassicuranti sul ruolo di Nottola ma che non servono a dissipare i dubbi e le perplessità sulla separazione tra Nottola e La Fratta che, come ammette la stessa Azienda sanitaria, ha prodotto benefici per l’utenza”.

“Le Amministrazioni Comunali del territorio, in rappresentanza delle formazioni politiche di cui sono espressione ma, visto l’argomento, a nome anche dell’intera comunità hanno quindi risposto in maniera tempestiva e ferma all’ipotesi ventilata e mantengono molto alta l’attenzione, esigendo dalla Direzione della USL Toscana sud est un’informazione tempestiva, completa e netta sull’evoluzione della situazione”.

                                        Ufficio Stampa
30 dicembre 2019

Post popolari in questo blog

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…