Passa ai contenuti principali

‘Partita Aperta’, la ludopatia in scena al Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena

‘Partita Aperta’, la ludopatia in scena al Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena

Sabato 14 dicembre, al teatro degli Oscuri di Torrita di Siena, arriva lo spettacolo ‘Partita Aperta’, scritto e diretto dalla compagnia Anime Specchianti di Ravenna, che farà riflettere sugli stati d’animo e le emozioni che provoca la dipendenza da gioco compulsivo
Torrita di Siena -  “E tu conosci un giocatore? Io credevo di no, poi ho aperto gli occhi e mi sono ritrovato lontano da me, non so come sia successo, ma il giocatore ero io”. Sarà questo l’incipit di ‘Partita Aperta’, il  nuovo spettacolo che arriverà al teatro degli Oscuri di Torrita di Siena sabato 14 dicembre nel doppio appuntamento, alle 19:00 e alle 21:15.

Portare in teatro la ludopatia, trasmettere al pubblico i meccanismi che vincolano le persone che ne soffrono, far conoscere come superare il gioco compulsivo e le opportunità per chiedere aiuto, è quanto si propone questo spettacolo, scritto e diretto dalla compagnia Anime Specchianti, ovvero Martina Cicognani, Francesca de Lorenzi, Giorgia Massaro e Chiara Nicastro. Gli incontri con la psicologa Chiara Pracucci e con ex giocatori compulsivi hanno permesso alle interpreti di capire le dinamiche che portano ad essere incapaci di resistere all’impulso di inserire monete nelle slot machine o tentare la fortuna nelle scommesse. Da questo ne è nata la considerazione che tutti siamo potenziali giocatori e che un’importante forma di prevenzione è proprio essere consapevoli dei meccanismi che portano a diventare giocatori compulsivi, prigionieri dell’eccitazione più che del guadagno. ‘Partita Aperta’ è un percorso attraverso gli stati d’animo e le emozioni che provoca la dipendenza derivante dal gioco compulsivo.
La compagnia teatrale Anime Specchianti nasce nel 2016 dal precedente incontro di quattro artiste, ma si può dire che la prima cellula del gruppo sia nata all’interno dell’Accademia del Musical di Ravenna, scuola diretta da Laura Ruocco e fortemente voluta da Cristina Mazzavillani Muti, con l’intento di introdurre i giovani ragazzi del territorio alla parola, al canto alla danza e alla musica. Questa esperienza le ha portate ad intraprendere una strada professionale nel mondo dello spettacolo e, dopo gli studi artistici in città diverse, nuove opportunità lavorative riportano Chiara, Giorgia, Francesca e Martina nella loro città natale, approfondendo l’amicizia e la sintonia sulle scene e fuori da esse. Varie esperienze lavorative portano le quattro interpreti a scoprire nuovi lati artistici come la sceneggiatura, la coreografia e la scenografia che arricchiscono il loro bagaglio culturale, ogni messa in scena è il frutto di approfonditi studi sia dal punto di vista degli argomenti trattati che delle arti performative così da portare sul palco spettacoli di contenuto e con un impatto visivo e sonoro di qualità, affidandosi inoltre, al gusto e alle intuizioni della costumista e sarta Chiara Cicognani che idea e realizza per il gruppo gli abiti degli spettacoli.
‘Partita Aperta. Il modo più sicuro per ottenere nulla da qualcosa’, sabato 14 dicembre ore 19:00 e 21:15 teatro degli Oscuri di Torrita di Siena. Per maggiori informazioni sulla stagione teatrale al via contattare il numero 380.1944435 o lo 0577.686362 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20 - email: info@teatrodeglioscuri.it

Post popolari in questo blog

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…