Passa ai contenuti principali

Il racconto della notte di Capodanno in Piazza Grande, a Montepulciano

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA

Il racconto della notte di Capodanno in Piazza Grande, a Montepulciano
Il “tutto esaurito” che ormai da mesi si registrava nelle strutture ricettive e nei ristoranti lasciava ben sperare, insieme alle diecine di camper che da giorni avevo trasformato Piazza Nenni in un grande tappeto bianco, quello formato dai tetti dei mezzi per il turismo itinerante, giunti da ogni parte d’Italia.
Non ha dunque suscitato particolare sorpresa la folla-record che a mezzanotte si è ritrovata in Piazza Grande, a Montepulciano, per salutare l’arrivo del nuovo anno. Grande però ugualmente  la soddisfazione del Comune, rappresentato al passaggio nel 2020 dal Sindaco Michele Angiolini e da altri Assessori e  Consiglieri, della Pro Loco, che ha perfettamente organizzato l’evento, e del Natale a Montepulciano, che non ha fatto mancare il proprio apporto alla festa, con molti stand dei mercatini aperti anche oltre la mezzanotte.
Intanto, chi non aveva prenotato per tempo, ha riempito le enoteche del centro, gustando l’ottimo abbinamento tra taglieri e vino, mentre molti altri si sono rivolti alle “casine” del Natale, specializzate in street food, trovando anche piatti della tradizione come il “peposo”.
Dopo i cenoni di San Silvestro, la piazza si è andata affollando sempre di più e la folla si è lasciata coinvolgere prima dalla musica dal vivo dei Bit e poi dal “nostalgico” Dj set di Cima, che è andato avanti, tra balli, canti e ovazioni, fino alle 2 e 30.
Il resto della notte, come riportato dalla Polizia Municipale, è trascorso tranquillamente e la mattina del 1 gennaio, sotto un bel cielo azzurro, alle 10.00, le casine del mercatino già hanno cominciato a riaprire i battenti.
Interessante il rilevamento sulla provenienza dei visitatori, giunti non solo da tutta Italia (con molti aficionados che tornano ogni anno), ma anche da Brasile, Spagna, USA, Australia e Canada, solo per fare alcuni esempi. Un Capodanno autenticamente internazionale, dunque, durante il quale la Pro Loco, oltre ad offrire spumante, panettoni e pandori, e ospitalità nell’androne del Palazzo Comunale ai più infreddoliti, si è anche impegnata, con il proprio personale, a fornire informazioni su Montepulciano e sul territorio.
                                    Ufficio Stampa
1 gennaio 2020

Post popolari in questo blog

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti”

A Chianciano Terme torna l'improvvisazione teatrale di “Voci e Progetti” Nuovo appuntamento per venerdì 6 settembre con il teatro di “Voci e Progetti” per la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere”

Chianciano Terme – Gli appuntamenti della settimana con la rassegna di eventi “Chianciano Terme da Vivere” rinnovano l'attenzione all'improvvisazione teatrale e all'intrattenimento musicale, grazie a una serie di iniziative che continueranno ad animare la cittadina termale fino alla fine della stagione turistica. Venerdì 6 settembre tornerà infatti il teatro dell'associazione “Voci e Progetti”,  mentre martedì 10 e giovedì 12 settembre, al salone Nervi del Parco Acquasanta, sarà la volta di due serate danzanti a ingresso libero con “Enzo e Paola” ed “Emanuele Fedeli”.
“Impro walk” è il nome dello spettacolo messo in scena da “Voci e Progetti” per la serata di venerdì 6 settembre, a partire dalle ore 21:15, in Piazza Italia e Viale Roma. Un percorso itinerante con qu…