Passa ai contenuti principali

Comicità e mitologia: al teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga arrivano ‘I dialoghi degli dei’

Comicità e mitologia: al teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga arrivano ‘I dialoghi degli dei’
Il pluripremiato regista Massimiliano Civica dirige la celebre compagnia dei Sacchi di Sabbia

Si può ridere a crepapelle anche riscoprendo la mitologia antica. Venerdì 14 febbraio alle ore 21:15, arriva al teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga I dialoghi degli dei, lo spettacolo che mette insieme due importanti realtà del teatro contemporaneo (replica anche in matinée per le scuole sabato 15). Il regista Massimiliano Civica, tre volte premio Ubu, dirige I Sacchi di Sabbia, anch’essi premiati con l’Ubu nel 2003, in uno squisito divertissement letterario. I biglietti – da 6 a 12 euro – sono disponibili nel circuito Ticketone (alla Coop di Sinalunga, alla Letric travel di Torrita di Siena, on line su www.ticketone.it) oppure al botteghino la sera dello spettacolo dalle 19.
E continuano gli incontri per Lo Spettatore Consapevole, condotti dal direttore artistico, Gherardo Vitali Rosati. Alle 17, ingresso gratuito, ci si potrà confrontare per prepararsi alla visione dello spettacolo, possibilmente anche incontrando la compagnia, e commentare il lavoro andato in scena precedentemente. Alle 18 ci sarà poi l’incontro con Rosy Bindi e Pietro Grasso contro le mafie.
I Dialoghi degli dei vede in scena Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano e Giulia Solano, e nasce dai Dialoghi di Luciano, lo scrittore e retore greco, di origine siriane, nato a Samosata nel 125 d.C.. Attingendo al patrimonio della mitologia, lo spettacolo offre un affresco originale, ironico e sorprendentemente quotidiano della cosmogonia classica. Gli scontri “familiari” tra Zeus e Era, le continue lagnanze per le malefatte di Eros, i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes ed Apollo resistono alla sfida del tempo, continuando a farci sorridere, ergendosi anzi a modello di molti meccanismi che animano la commedia moderna. È sorprendente come, a distanza di secoli, questi Dialoghi continuino ad “intrattenere” l’ascoltatore: queste deliziose miniature, cesellate in un fraseggio agile ed arguto, continuano ad essere “discorsi per far passare il tempo”.
I Sacchi di Sabbia si sono distinti sul piano nazionale, ricevendo importanti riconoscimenti per la particolarità di una ricerca improntata nella reinvenzione di una scena popolare contemporanea.  Fra questi, il premio Eti Il debutto di Amleto (2000 e 2001), il Premio Speciale Ubu (2003), il Premio della Critica  (2011) e il Premio Lo Straniero (2016). Regista e studioso, Massimiliano Civica ha vinto tre volte il Premio UBU per la miglior regia (2008, 2015 e 2017), nonché altri riconoscimenti come il Premio Vittorio Mezzogiorno (2009), il Premio Lo Straniero e il Premio Hystrio-Associazione Nazionale Critici Teatrali. È consulente artistico del Teatro Metastasio di Prato.

Post popolari in questo blog

I Licei Poliziani premiano le eccellenze

I Licei Poliziani premiano le eccellenze Durante l'evento di premiazione ai Licei Poliziani degli studenti usciti con il massimo dei voti è stata istituita una borsa di studio dedicata a Fernando Nicastro
LICEI POLIZIANI – Durante la mattina di sabato 18 gennaio si è svolto un evento di premiazione degli studenti usciti con il massimo dei voti nel corso del passato anno scolastico. Alla presenza del preside Marco Mosconi e del vicesindaco di Montepulciano Alice Raspanti, gli studenti dei Licei Poliziani hanno ricevuto gli attestati di merito relativi al superamento dell'esame di maturità.
Gli studenti che hanno superato l'esame con 100 e lode sono stati Alfea Renzini (classe 5AU), Giacomo Garavelli (5ABS) e Niccolò Picchiarelli (5ACS). Per quanto riguarda il liceo classico, gli studenti usciti con il punteggio di 100 sono stati invece Corso Durando, Giorgina Nardi e Giada Santini; per il liceo linguistico gli studenti Viola Biancolini, Agnese Bagnasacco, Rebecca Della Lena …

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…