Passa ai contenuti principali

Emergenza Covid-19, pensiamo da subito al futuro di Gaiole

Comune di Gaiole in Chianti
Comunicato stampa del 10 marzo 2020


Emergenza Covid-19, pensiamo da subito al futuro di Gaiole
Il Comune propone le prime misure economiche per dare liquidità ad aziende e operatori turistici
Proposta una delibera al Consiglio comunale 

L’emergenza Covid-19 sta provocando conseguenze economiche su tutto il territorio e rischia di pregiudicare il futuro delle nostre comunità. Per questo, il Comune di Gaiole in Chianti si è attivato da subito definendo una prima serie di misure che garantiscano liquidità alle strutture ricettive e alle attività commerciali. La delibera adottata dalla Giunta andrà in approvazione nel prossimo Consiglio comunale con la condivisione di maggioranza e opposizione.

“In questa difficile situazione – commenta il sindaco Michele Pescini – l'obiettivo del Comune è quello di fare il possibile per salvaguardare la nostra economia e per tutelare i posti di lavoro, che sono a rischio, se vanno in crisi le aziende. L’importante è non perdere tempo e usare sin da subito tutti gli strumenti a nostra disposizione. Per garantire liquidità alle aziende, abbiamo, deciso di posticipare a novembre gli incassi della tassa di soggiorno, lasciandola alle imprese, che dovranno ovviamente continuare a riscuoterla dai turisti. Con lo stesso obiettivo, posticipiamo anche la riscossione della TARI per le utenze non domestiche. Infine, abbiamo cancellato la Cosap stagionale per il 2020. In termini di bilancio, per il Comune di Gaiole in Chianti, questa manovra inciderà per un valore di circa 340mila euro, di cui 20mila euro, come mancati introiti sulla Cosap stagionale. Il resto sono dilazioni di pagamento, che ci consentono di dare una boccata di ossigeno alle imprese, almeno fino a novembre. Dopodiché il Comune valuterà sul momento, insieme alle attività produttive, se sarà necessario procedere con ulteriori dilazioni, tenendo conto della congiuntura economica 2020, delle eventuali evoluzioni del quadro normativo attuale, nonché delle disposizioni del Governo.”

“Il messaggio importante che vogliamo lanciare alle imprese – prosegue Michele Pescini  - è che siamo al loro fianco e affronteremo insieme, tutte le difficoltà che si prospettano per i prossimi mesi. L’augurio è che anche gli altri enti pubblici, e in particolar modo quelli sovracomunali, a partire dal Governo, facciano subito qualcosa per sostenere l’economia del Paese.”

Queste nel dettaglio le misure previste del Comune di Gaiole in Chianti:

Imposta di soggiorno
Per andare incontro alle difficoltà degli operatori turistici il Comune di Gaiole ha posticipato il pagamento della tassa di soggiorno prevedendo un’unica rata da pagare entro il 16 novembre 2020, per il periodo di lavoro da marzo a ottobre, e il saldo per i mesi da novembre a dicembre da versare entro il 16 gennaio 2021. Non si dovranno più rispettare, quindi, le 2  scadenze previste inizialmente dal regolamento comunale del 16 maggio 2020 e 16 settembre.

-       TARI
Per le utenze non domestiche, ovvero tutte le attività commerciali, le strutture ricettive, gli agriturismi, gli imprenditori agricoli etc, il Comune di Gaiole in Chianti posticipa la riscossione della TARI, al 30 di novembre. Non si dovrà più rispettare la scadenza di maggio per il pagamento della prima rata.
Restano invariate le rate per le utenze domestiche.

-       Esenzione COSAP stagionale
Il Comune di Gaiole in Chianti ha infine previsto l’esenzione per l’anno 2020 del pagamento della COSAP stagionale, il canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, limitatamente a quella stagionale. E ha previsto anche l’esenzione della TARI, la tassa giornaliera di smaltimento dei rifiuti, su quegli stessi spazi.

Post popolari in questo blog

I Licei Poliziani premiano le eccellenze

I Licei Poliziani premiano le eccellenze Durante l'evento di premiazione ai Licei Poliziani degli studenti usciti con il massimo dei voti è stata istituita una borsa di studio dedicata a Fernando Nicastro
LICEI POLIZIANI – Durante la mattina di sabato 18 gennaio si è svolto un evento di premiazione degli studenti usciti con il massimo dei voti nel corso del passato anno scolastico. Alla presenza del preside Marco Mosconi e del vicesindaco di Montepulciano Alice Raspanti, gli studenti dei Licei Poliziani hanno ricevuto gli attestati di merito relativi al superamento dell'esame di maturità.
Gli studenti che hanno superato l'esame con 100 e lode sono stati Alfea Renzini (classe 5AU), Giacomo Garavelli (5ABS) e Niccolò Picchiarelli (5ACS). Per quanto riguarda il liceo classico, gli studenti usciti con il punteggio di 100 sono stati invece Corso Durando, Giorgina Nardi e Giada Santini; per il liceo linguistico gli studenti Viola Biancolini, Agnese Bagnasacco, Rebecca Della Lena …

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi

La Compagnia del Bucchero porta le sue “Vacanze Forzate” ai Concordi Sabato 16 novembre appuntamento con una commedia brillante in tre atti al Teatro dei Concordi di Acquaviva

Montepulciano– Ricominciamo gli appuntamenti teatrali ad Acquaviva di Montepulciano, in attesa della stagione invernale che vedrà come al solito il Teatro dei Concordi protagonista, attraverso una serie di spettacoli divertenti per tutta la famiglia e il Festival Nazionale del Teatro Amatoriale, oltre alle tante iniziative che impegnano i laboratori destinati a bambini e ragazzi. Le iniziative organizzate dall’ASD “Il Fierale” ripartiranno sabato 16 novembre alle ore 21:15 con “Vacanze Forzate”, portata in scena dalla Compagnia Teatrale “Bucchero” di Bettolle.
“Vacanze Forzate” è una commedia brillante in tre atti di Antonella Zucchini, per la regia di Piero Baccheschi. L’ambientazione dello spettacolo ci farà immergere nei fantastici anni sessanta, quelli del boom economico, con due famiglie a confronto. Chi se lo…

AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

TEATRO COMUNALE “CIRO PINSUTI” – SINALUNGA
AL TEATRO CIRO PINSUTI VA IN SCENA MOZART BAMBINO
E PER LE FESTE ARRIVA ANCHE LA DANZA CON EDITH PIAF

C’è un bambino di nomeMozart al Teatro Comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga. Domenica (22 dicembre), alle ore 16, la stagione di teatro ragazzi propone AMADÈ. La vita suonata di Mozart bambino. L’attore e regista Massimo Bonechi, in scena con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani, ci racconta, fra teatro e musica, la vita del piccolo genio. Uno spettacolo che fonde burattini e recitazione, sempre accompagnato dai più noti brani di tutti i tempi: dalle arie d’opera – a partire dalla Regina della notte – alle serenate – come la Eine Kleine Nachtmusik (la Piccola serenata notturna). Un lavoro pensato per i più piccoli che saprà divertire anche le famiglie. In scena un baule, una sorta di scatola magica, uno scrigno segreto che custodisce la sua vita di fanciullo: immagini, suoni, musiche e personaggi saltano fuori e si diffondono in ogni direzione e…